Dal Presidente: obiettivi programmatici e la nuova “compagine” ANMCO

Il 47° Congresso Nazionale della nostra Associazione si è appena concluso. La grande partecipazione ed il generale apprezzamento è per noi motivo di grande soddisfazione e stimolo per fare ancora meglio il prossimo biennio. Grande merito va riconosciuto al nostro Past-President Michele Massimo Gulizia, che ha profuso una quantità infinita di energie per il successo del nostro Congresso. Un sincero ringraziamento anche ai membri della Faculty, ai tanti che hanno presentato i loro lavori, a tutti i partecipanti, alla Segreteria Organizzativa dell’AdriaCongrex, ai tecnici della CnC Group, alla Segreteria dell’ANMCO, al Centro Studi ed infine agli Sponsor che hanno reso possibile questa manifestazione. Va elogiato il Past - President e tutto il Consiglio Direttivo anche per la grande mole di lavoro prodotto in tutto il passato biennio, dalle iniziative formative ai programmi di promozione della salute cardiovascolare, dagli studi scientifici ai documenti programmatici e di consenso. I risultati sono sotto gli occhi di tutti e si traducono in una tangibile crescita di attenzione e riconoscimento da parte delle istituzioni e dell’intera comunità medica verso la nostra Associazione. In qualità di Presidente per il biennio 2016 - 2018, assicuro il massimo impegno, mio e del nuovo Consiglio Direttivo, per raccogliere degnamente il testimone e proseguire al meglio il lavoro nel prossimo biennio. Punteremo sul coinvolgimento di tutti voi, delle Regioni e delle Aree in una ANMCO unita, pronta al confronto ed alla collaborazione multidisciplinare, collaborativa con le altre Società Scientifiche e con l’Europa, capace di superare al suo interno le criticità passate. I Documenti di Consenso in pubblicazione, la ricerca osservazionale e l’analisi dei dati del mondo reale saranno essenziali per le prossime iniziative formative, per rafforzare il ruolo del Cardiologo e delle Cardiologie nei confronti del decisore e per fornire a tutti strumenti pratici nella gestione quotidiana del paziente con cardiopatia ad elevata complessità. Saremo attenti all’innovazione, alle opportunità della sanità digitale, alle nuove tecnologie, ai nuovi trattamenti, consci del fatto che per poter usufruire appieno di queste grandi e talora costose potenzialità, dovremo avere la forza e la capacità di rendere il sistema sostenibile riducendo sprechi e inappropriatezze. Congratulazioni al Dott. Domenico Gabrielli, nuovo Presidente Eletto, che mi succederà in questo impegnativo ruolo fra due anni. Un ringraziamento per lo splendido lavoro svolto ai Consiglieri uscenti Gianfranco Alunni, Furio Colivicchi e Carmine Riccio. Il nuovo Consiglio Direttivo 2016 - 2018 risulta così composto: Andrea Di Lenarda (Presidente), Stefano Urbinati (Vicepresidente), Giuseppe di Tano (Vicepresidente), Adriano Murrone (Segretario Generale), Roberto Caporale (Tesoriere), Antonio Amico, Nadia Aspromonte, Giancarlo Casolo, Stefano Domenicucci, Giovanna Geraci, Federico Nardi, Fortunato Scotto Di Uccio, Guerrino Zuin, Domenico Gabrielli (Presidente Designato), Michele Massimo Gulizia (Past - President). Arrivederci, numerosissimi, al prossimo Congresso ANMCO che si svolgerà ancora una volta a Rimini dall’11 al 13 maggio 2017.