Portfolio Categoria : 2015-CND2

Lo scompenso destro: lo scompenso negletto

Lo scompenso destro è spesso sottovalutato, di solito secondario a uno scompenso sinistro, spesso si perde di vista che nel momento in cui compare, la prognosi per il paziente diventa più infausta. Il simposio sullo scompenso destro è estremamente interessante in quanto fino ad oggi il ventricolo destro, vuoi per la sua funzione, vuoi anche…
Per saperne di più

Inibitori monoclonali di PCSK9: la rivoluzione dei farmaci biologici per i pazienti ad alto rischio cardiovascolare

L’arrivo dei farmaci biologici, già in uso in oncologia e reumatologia, promette efficacia e prevedibilità nella risposta al trattamento, migliore aderenza alla terapia e minori effetti avversi. Sicuramente non sono e non saranno farmaci di prima scelta! Questo anche a causa di un problema da non sottovalutare che sarà senza dubbio quello dei costi, probabilmente…
Per saperne di più

Simposio Congiunto ANMCO-ACC – La prevenzione cardiovascolare ai lati opposti dell’oceano: somiglianze e differenze nel trattamento della dislipidemia tra Europa e USA

La grande sala Washington, nel giorno di apertura del 46° Congresso ANMCO, ha ospitato un interessante dibattito a carattere letteralmente “transoceanico”, sul tema del trattamento delle dislipidemie. Grazie ad illustri relatori provenienti dagli Stati Uniti (la Dott.ssa Volgman da Chicago e il Dott. Casale da Lancaster) e da diverse zone d’Italia (il Dott. Abrignani da…
Per saperne di più

La Convention dei Centri Scompenso: una fotografia della realtà per progettare il futuro!

Quest’anno la Convention organizzata dall’Area Scompenso Cardiaco rappresenta una tappa importante per la realizzazione di una rete assistenziale dedicata ai pazienti con scompenso cardiaco. L’appuntamento annuale, nel corso del Congresso Nazionale dell’ANMCO, come consuetudine è stato occasione di aggregazione e confronto per tutti i cardiologi che sono coinvolti nella gestione del paziente con scompenso cardiaco.…
Per saperne di più

Simposio NOAC ExPo (Expert Position 2015)

Passati ben più di 50 anni dal primo utilizzo in medicina degli antagonisti della vitamina K, ad oggi la disponibilità di nuove molecole anticoagulanti, con differente farmacocinetica e farmacodinamica, rappresenta una vera e propria rivoluzione per diversi campi della cardiologia e non solo. Alle 10.30 in sala Foscolo, l’opportunità di un incontro con gli esperti…
Per saperne di più

Focus ICD: quello che le Linee Guida non dicono

Sessione di approfondimento e discussione sulle zone grigie nelle indicazioni all’impianto e sostituzione dell’ICD. Il defibrillatore impiantabile (ICD) è ormai uno strumento fondamentale della pratica clinica cardiologica. La sua diffusione capillare apre però problemi clinico-gestionali non del tutto chiariti dalle Linee Guida. Al focus odierno è aperta la discussione sulle zone grigie nelle indicazioni all’impianto…
Per saperne di più

Sindromi Coronariche Acute: percorsi e strategie terapeutiche

Nel settembre 2003 le Linee Guida della Società Europea di Cardiologia decretavano la superiorità dell’angioplastica primaria rispetto sulla trombolisi. Ma ciò che in realtà quelle Linee Guida sancivano non era solo e semplicemente la superiorità di una metodica su un’altra, ma un approccio metodologico al paziente con STEMI completamente differente. Ciò che veniva ratificato era…
Per saperne di più

Esisterà ancora la Cardiologia?

La Main Session sul tema “Esisterà ancora la Cardiologia?” è stata un confronto aperto tra i relatori e il Presidente ANMCO e i giornalisti in sala proprio come una vera conferenza stampa La Main Session “Esisterà ancora la Cardiologia?” è stata una sessione in cui la Cardiologia attuale e l’ANMCO hanno esposto le loro idee…
Per saperne di più

Paziente complesso in UTIC: gestione delle comorbidità

Se un cardiologo degli anni ‘90 entrasse in una UTIC di oggi, probabilmente penserebbe di avere sbagliato reparto.  È un dato noto e consolidato che l’epidemiologia della popolazione che accede alle UTIC oggi sia necessariamente mutata rispetto allo scorso decennio.  Sono aumentati i pazienti con comorbidità severe, sempre più critici e con una complessità clinica…
Per saperne di più